L'Argentina di origine italiana

CHI SIAMO

TRIBUNA ITALIANA periodico della comunità italiana in Argentina, è un settimanale fondato da Mario Basti il 18 maggio 1977 come ideale continuatore del Corriere degli Italiani, creato da Ettore Rossi nel 1949 e diretto tra il 1960 e il 1977 da Mario Basti. Il dott. Basti, con l'appoggio di un gruppo di dirigenti della collettività, fondò TRIBUNA ITALIANA ispirandosi agli stessi principi del periodico nel quale aveva lavorato per quasi trent'anni: l'unione della collettività, l'appoggio alle sue istituzioni rappresentative, la riscoperta e la valorizzazione dell'opera degli italiani in Argentina, l'apertura alle nuove generazioni, la diffusione della cultura italiana e l'informazione sull'Italia, mettendo in risalto gli aspetti della sua crescita civile, culturale, sociale.

Da allora TRIBUNA ITALIANA è rimasta fedele a tali obiettivi ed è riconosciuta per la sua difesa delle associazioni della collettività, per la sua serietà ed obiettività, per le quali gode di prestigio e rispetto nella comunità italiana dell' Argentina. Dal 1998 il settimanale è diretto da Marco Basti, che fece le sue prime esperienze in campo giornalistico per due anni nel Corriere degli Italiani e ha fatto parte dello staff della TRIBUNA ITALIANA fin dalla sua fondazione.

TRIBUNA ITALIANA esce tutti i mercoledì e viene distribuita in abbonamento in tutta l'Argentina (abbiamo abbonati in tutte le province) che ricevono il periodico per posta o attraverso la vendita nelle edicole, nella Capitale e nel Gran Buenos Aires. I suoi lettori sono in gran parte piccoli imprenditori e professionisti e una parte è costituita anche da figli di italiani tra i quaranta e i cinquantacinque anni. E' molto diffuso tra i dirigenti delle associazioni italiane e per la sua serietà e validità informativa, è utilizzato come strumento di lavoro da diecine di programmi radiofonici in tutta l'Argentina, che riprendono dalle sue pagine informazioni sulla collettività o sull'Italia. Viene usato anche dagli alunni dei corsi di italiano che si tengono in tante città dell'Argentina.