L'Argentina di origine italiana

26-10-2017 | Attualitá

Festa dell’Unità e delle Forze Armate italiane giovedì 2 novembre in Piazza Italia

Organizzata dall’Ambasciata e dall’Addetto per la Difesa, alla commemorazione è invitata tutta la collettività portando bandiere, stendardi e costumi tradizionali. L’appuntamento è per giovedì 2 novembre alle 10.30 davanti al monumento a Giuseppe Garibaldi.
Ogni anno in Piazza Italia si tengono due appuntamenti che hanno a che vedere con momenti epocali per la storia dell’Italia moderna. Il 25 aprile, per ricordare la Liberazione d’Italia dal nazifascismo, nel 1945 e il 4 Novembre, data nella quale nel 1918 entrò in vigore l’armistizio che segnò la fine della Grande Guerra.
Da qualche anno in Italia il 4 Novembre vengono celebrate l’Unità nazionale (da non confondere con la Festa dell’Unità d’Italia che viene ricordata  l‘11 marzo) e le Forze Armate italiane. Una data quindi anche di omaggio e di ricordo di quanti ieri ed oggi, con passione, amore per la Patria e spitito di servizio hanno offerto incluso le proprie vite per il bene dell’Italia.
La Grande Guerra, il tragico conflitto del quale ricorre in questi il centenario, fu vissuta con tanta passione dalla collettività italiana in Argentina, un secolo fa. Molti furono gli italiani - anche nati in Argentina - che si recarono in Italia chiamati dall’amore e dal dovere, per prendere parte al tremendo conflitto bellico. In molti caddero nei campi di battaglia nel nordest dell’Italia e tanti riportarono ferite che li accompagnarono per tutta la vita. Per sostenere le famiglie dei caduti e aiutare i reduci, fu fondata la Mutualità Italiana Reduci di Guerra nella cui sede, in via Luis Saenz Peña sono ricordati i nomi di seicento italiani partiti dall’Argentina, caduti in quella guerra. 
Tanto tempo e tanta storia sono trascorsi da allora. L’Italia è un convinto sostenitore della pace e le sue Forze Armate un esempio di impegno, umanità e professionalità nelle missioni di pace alle quali participa.
L’omaggio al passato e al presente si uniscono in questa commemorazione, organizzata dall’Ambasciata d’Italia e dall’Addetto per la DIfesa Gen. B. Eugenio Martis. Parteciperanno autorità diplomatiche e consolari italiane e della Città di Buenos Aires, una banda una banda di un reggimento storico dell’Esercito argentino, il Coro degli Alpini sezione La Plata e il Coro Giuliano. Le associazioni sono pregate di partecipare numerose, portando bandiere, stendardi, labari e quelle regionali, indossando costumi tipici delle rispettive regioni. L’appuntamento è per giovedì 2 novembre alle ore 10.30 in Piazza Italia, nel rione di Palermo, Buenos Aires.

Comentarios

Envie sus Comentarios

Ingrese codigo de seguridad: